Posts Tagged ‘tv’

Il vecchio contaballe

24 novembre 2010

Via, bisogna prenderne atto. E’ un vecchio. Ha perso completamente il contatto con la realtà. Si struscia con minorenni che potrebbero essere le sue nipotine (o quelle di Mubarak), crede di affascinare le mignotte con il suo charme (e non con i suoi zilioni di Euri), pensa che le sue freddure siano inoffensive e divertenti, fa scherzi telefonici ai questori di mezza Italia, guarda la tv e come un pensionato non solo si inalbera..ma telefona pure in studio per  espettorare le proprie rimostranze.

E per dire cosa poi? Che ha risolto l’emergenza rifiuti, che ha mantenuto le promesse..per biascicare la solita solfa sulla RAI-servizio pubblico, sulla Sinistra, monologa e riattaccare la cornetta per evitare un confronto.

Non c’è niente da fare. La televisione (anche quella pubblica) la vede come un megafono, che può usare a suo piacimento, per esporre il suo pensiero e lagnarsi di quel che non gli va bene. I fatti ci tiene che vengano raccontati solo da lui (inframmezzati magari da simpatici aneddoti). Agli elettori si rivolge come fossero bimbi scemi. Quel che non gli va giù, lo nasconde. Quel che non gli serve più, lo butta via.

E’ un vecchio.